Dentifricio Bocca Sana - Alchimia DoctorB

Dentifricio Bocca Sana

7,50

Formato: 100 ml

INCI: Origanum vulgare leaf water* (idrolato di origano), Kaolin (argilla bianca), Calcium Carbonate, Xanthan Gum (gomma vegetale), Mentha Piperita oil*, Citrus paradisi oil*, Thymus vulgaris oil*, Aloysia citrodora oil*. Componenti degli Oli Essenziali Naturali: Limonene, Linalool, Eugenol.

Il Pasta Dentifricia Bocca Sana è totalmente naturale al 100% priva di controindicazioni. Non contiene ingredienti dannosi per il nostro organismo (come ad esempio il triclosan, un disinfettante usato in campo chirurgico, il floruro di sodio, tossico per le ossa, aromi artificiali, che influiscono sul sistema ormonale, e il Sodium Lauryl Sulfate (SLS), irritante degli occhi e delle mucose).

Descrizione

Ottenuto miscelando piante ed erbe selvatiche Bocca Sana è un dentifricio naturale che contiene differenti radici e piante ben note da secoli nella tradizione erboristica.

Oltre ad ostacolare i fattori che facilitano l’insorgenza delle carie, la pasta dentifricia Bocca Sana contrasta il tartaro, rinfrescando e profumando l’alito.

Grazie ai principi emollienti e protettivi in grado di curare e di proteggere le gengive mantenendole in perfetta salute.
Grazie all’argilla e al carbonato di calcio, combatte l’alitosi e assicura un sorriso smagliante.

Svolge un’azione antifungina e contrasta l’insorgenza di placca.
Non contiene fluoruro, triclosan e nessun tipo di dolcificante.

Modalità di Utilizzo:

Una piccola quantità di prodotto è sufficiente a garantire un’azione accurata ed efficace, in quanto la composizione si presenta densa e pastosa.
Al termine della pulizia orale, è buona norma sciacquare la bocca con abbondante acqua fresca, la quale aiuta a rinfrescare l’alito e a tonificare le gengive.
Si raccomanda di chiudere bene il tappo.
L’impiego della Pasta Bocca Sana è ideale dopo ogni pasto e prima di coricarsi.

Biodizionario

<a href=”https://alchimiadoctorb.com/wp-content/uploads/2021/03/Dentifricio-Bocca-Sana.pdf” target=”_blank” rel=”noopener”>Leggi la scheda del Biodizionario</a>